Raggiungi il contenuto principale
bortox.it 🦅 il nido del cuculo
  1. Compiti ed Appunti Scolastici/

Esperimento e discussione collettiva sull' unione tra acidi

·522 parole·3 min·🙈 ·
MetalloSoda causticaPotassa caustica
Truciolo di rameÈ diventato blu; probabilmente si è ossidato con l’ aria
Polvere di ferro[controlla]Non abbiamo osservato alcuna effervescenza e la sostanza si è depositata sul fondo.
Polvere di zincoProvetta ancora opaca, ma l’ effervescenza continua seppur lieve.
Pezzetto di alluminio[controlla]Sì è solubilizzato
Polvere di marmoMiscela eterogenea opaca di colore bianco
Ossido di rameMiscela eterogenea di colore nero

Riflessioni #

  • Non possiamo ancora dire che le basi siano diverse dagli acidi seguendo la nostra definizione operativa di acido1

  • Le basi agiscono in modo diverso dagli acidi, si può intuire dalle differenze nella solubilizzazione di ossido di rame, zinco, ferro e polvere di marmo.


Esperimenti sulla capacità di solubilizzazione di una soluzione composta da più acidi. #


Verifichiamo la solubilizzazione di polvere di marmo in acido cloridrico e aceto #

Materiali Utilizzati

• Acido cloridrico
• Aceto
• Spatola
• Pipetta pasteur
• 1 provetta
• Polvere di marmo
• Acqua distillata

Procedimento #

  • Aggiungiamo acqua distillata nella provetta
  • Inseriamo acido cloridrico nella provetta
  • Inseriamo la stessa quantità di aceto nella provetta
  • Aggiungiamo una punta di spatola di polvere di marmo

Osservazioni #

  • La polvere di marmo si solubilizza senza problemi, ma in un tempo maggiore che nell’ acido cloridrico.

Riflessioni #

  • Gli acidi non si annullano tra loro
  • Una miscela con più acidi ha come acidità una media ponderata rispetto alla quantità di ogni singolo acido e alla sua acidità.

Verifichiamo la solubilizzazione di polvere di marmo in acido solforico e aceto. #

L’ acido solforico è un acido minerale molto potente, anche di più dell’ acido cloridrico, ma abbiamo verificato che solubilizza in un modo singolare, come l’ acido tartarico: dopo un’ effervescenza rilascia un precipitato che si deposita sul fondo.

Materiali Utilizzati

• Acido cloridrico
• Acido solforico
• Spatola
• Pipetta pasteur
• 2 provette
• Polvere di marmo
• Acqua distillata

Prima parte: #


Procedimento #

  • Aggiungiamo acqua distillata nella provetta
  • Inseriamo acido solforico nella provetta
  • Aggiungiamo una punta di spatola di polvere di marmo
  • Inseriamo la stessa quantità di acido cloridrico

Osservazioni #

  • Si forma del precipitato, che si solubilizza non appena viene aggiunto l’ acido cloridrico.

Seconda parte: #

Procedimento #

  • Aggiungiamo acqua distillata nella provetta
  • Inseriamo acido solforico nella provetta
  • Inseriamo la stessa quantità di acido cloridrico
  • Aggiungiamo una punta di spatola di polvere di marmo

Osservazioni #

  • Si forma del precipitato, che non si solubilizza.

Riflessioni #

Abbiamo capito dalla prima parte dell’ esperimento che gli acidi non si annullano tra loro, e dalla seconda parte che ogni acido agisce con la sua azione ed essi non si influenzano.

Nella seconda parte dell’ ultimo esperimento il precipitato non viene solubilizzato dall’ acido cloridrico, questo siccome il precipitato non è solubilizzabile da esso.

Nella prima parte dell’ esperimento l’ acido cloridrico aveva già solubilizzato la polvere di marmo, impedendo all’ acido solforico di fare effervescenza e produrre un precipitato.


  1. Una sostanza in grado di solubilizzare sostanze che l’acqua non solubilizza cambiandone la natura. ↩︎