Raggiungi il contenuto principale
bortox.it 🦅 il nido del cuculo
  1. Compiti ed Appunti Scolastici/
  2. Versioni e appunti di Latino/

Versione 33 pagina 259 | Muzio Scevola; eroe due volte

·561 parole·3 min·🙈 ·
### Traduzione versione

Roma era assediata da Porsenna, re Etrusco ed era già quasi conquistata.

Ma C.Muzio, nobile giovane, considerava il popolo romano non meritevole della servitù, poiché non era mai stato vinto in guerra né era stato conquistato dai nemici.

Quindi decise di introdursi nell’ accampamento dei nemici.

Nuotò attraverso il Tevere e giunse all’ accampamento nemico.

Tra una folla assembrata nelle vicinanze del tribunale regale rimase incognito. Qui vide lo scriba assieme al re: infatti veniva consegnato lo stipendio ai militari.

D’ altra parte Mucio non distinse il re dallo scriba: dunque colpì audacemente lo scriba al posto del re. Il giovane Romano fu subito gettato in catene e condotto davanti al tribunale del re. Allora Muzio a gran voce pronunciò parole piene di valore:

Sono un cittadino Romano; (mi) chiamano Caio Muzio. Tentai l’ impresa / il delitto come degno uomo romano: da nemico desiderai uccidere il nemico, bensì inutilmente.

Quindi con grande audacia getto la mano nel fuoco acceso come sacrificio.

Il re fu intensamente commosso dalle parole di Muzio e disse

Ora, secondo la legge della guerra, tu sei libero e ti congedo, illeso, verso la tua città.

Al coraggioso giovane successivamente fu assegnato il soprannome di Scevola dalla perdita della mano destra.

Paradigmi #

obsideo, obsides, obsedi, obsessum, obsidere = assediare

capio, capis, cepi, captum, capere = conquistare

puto, putas, putavi, putatum, putare = reputare

sum, es, fui, esse = essere

constituo, constituis, constitui, constitutum, constituere = decidersi

no, nas, navi, nare = nuotare

pervenio, pervenis, perveni, perventum, pervenire = pervenire

consisto, consistis, constiti, consistere = fermarsi

video, vides, vidi, visum, videre = vedere

do, das, dedi, datum, dare = dare

distinguo, distinguis, distinxi, distinctum, distinguere = distinguere

obtrunco, obtruncas, obtruncavi, obtruncatum, obtruncare = massacrare

pronuntio, pronuntias, pronuntiavi, pronuntiatum, pronuntiare = esporre

voco, vocas, vocavi, vocatum, vocare = chiamare

tempto, temptas, temptavi, temptatum, temptare = tentare

cupio, cupis, cupii, cupitum, cupere = concupire

occido, occidis, occidi, occasum, occidere = uccidere

inicio, inicis, inieci, iniectum, inicere = suscitare

permoveo, permoves, permovi, permotum, permovere = commuovere

dimitto, dimittis, dimisi, dimissum, dimittere = congedare

Analisi del periodo con schema ad albero #

{% picture loaded /data/img/latino/versioni/analisi-periodo/33-pagina-259.png –alt Schema visuale analisi del periodo in Latino, Muzio Scevola: eroe due volte %}

Testo originale in Latino #

Roma a Porsena, Etruscorum rege, obsidebatur et iam fere capiebatur. Sed C. Mucius, adulescens nobilis, populum Romanum servitute indignum (regge l’abl.) putabat, quia numquam in bello victus erat neque ab hostibus obsessus erat. Ergo penetrare in hostium castra constituit. Trans Tiberim navit et ad hostium castra pervenit. In conferta turba prope regium tribunal incognitus constitit. Ibi scribam cum rege vidit: militibus enim stipendium dabatur. Mucius autem regem a scriba non distinxit: sic scribam pro rege audacter obtruncavit. Romanus adulescens statim in vincula coniectus est et ante regis tribunal destitutus (est) Tunc Mucius magna voce verba virtutis plena pronuntiat: «Romanus sum civis; Caium Mucium vocant. Facinus viro Romano dignum (regge l’abl.) temptavi: hostis hostem occidere cupivi, sed frustra». Deinde magna cum audacia dexteram (sott. “mano”) accenso (“acceso”, dat. n. sing.) in sacrificium foculo inicit. Rex verbis Mucii valde permovetur et: «Nunc» inquit (“disse”) «iure belli liberum te (“te”, acc.) inviolatumque ad urbem tuam dimitto». Animoso iuveni postea Scaevolae a dextrae clade cognomen inditum est.