Raggiungi il contenuto principale
bortox.it 🦅 il nido del cuculo
  1. Compiti ed Appunti Scolastici/
  2. Versioni e appunti di Latino/

L' ateniese Ificrate | Versione 9 pagina 324

·441 parole·3 min·🙈 ·

Il generale greco Ificrate ( IV secolo a.C. ), dopo aver combattuto contro i Persiani, modificò la tecnica di combattimento degli opliti, rendendo l’ esercito più rapido ed efficiente

Testo Latino #

Iphicrates Atheniensis egregius fuit virtute, magnitudine rerum gestarum et disciplina militari.

Nam primum cum Thracibus pugnavit, deinde Lacedaemoniorum aciem profligavit et, multis copiis fugatis, ingentem hostium numerum interfecit.

Numquam culpa male rem gessit semper consilio hostes vicit et in re militari multa nova introduxit et arma pedestria mutavit.

Ante illum imperatorem enim milites magnis clipeis, brevibus hastis et minutis gladiis manus conserebant; ille e contrario novum loricarum genus instituit, hastae modum duplicavit et clipeum levem peditatui dedit: ita expeditiores (“più agili”, acc. m.) milites reddidit, pondere detracto.

Praeterea bonus civis fuit et erga omnes magnam fidem servavit, non solum in secundis sed etiam in adversis rebus. Usque ad senectutem vixit, semper rei publicae legibus oboediens; mollitiem ac luxuriem repressit, pietatem fidemque coluit.


Traduzione in Italiano #

Ificrate di Atene, fu impareggiabile per valore, per grandezza delle imprese e per disciplina militare.

Infatti combatté per prima cosa combatté con i Traci, in seguito sbaragliò l’ esercito degli Spartani, e, avendo messo in fuga molte truppe, uccise un ingente numero di nemici.

Non gestì mai la situazione sfavorevolmente per peccato, sconfisse i nemici sempre con saggezza e introdusse molte innovazioni nella strategia e cambiò le armi alla fanteria.

Prima di quell’ imperatore, infatti, i soldati combattevano con grandi scudi, lance corte e piccole spade. Egli, al contrario, stabilì un nuovo tipo di corazze, duplicò la misura delle taste e consegnò uno scudo leggero alla fanterià: pertanto avendo sottratto il peso rese i soldati più agili.

Inoltre fu un buon cittadino e serbò grande fiducia nei confronti di tutti, non solo ( nelle situazioni ) propizie ma anche nelle situazioni sfavorevoli. Visse fino alla vecchiaia, obbedendo sempre alle leggi dello stato; represse la debolezza e la lussuria, praticò pietà e fiducia.

Paradigmi #

sum, es, fui, esse

pugno, pugnas, pugnavi, pugnatum, pugnare

profligo, profligas, profligavi, profligatum, profligare

interficio, interficis, interfeci, interfectum, interficere

gero, geris, gessi, gestum, gerere

vinco, vincis, vici, victum, vincere

introduco, introducis, introduxi, introductum, introducere

muto, mutas, mutavi, mutatum, mutare

duplico, duplicas, duplicavi, duplicatum, duplicare

reddo, reddis, reddidi, redditum, reddere

sum, es, fui, esse

servo, servas, servavi, servatum, servare

reprimo, reprimis, repressi, repressum, reprimere

fugo, fugas, fugavi, fugatum, fugare

consero, conseris, conserui, consertum, conserere

instituo, instituis, institui, institutum, instituere

do, das, dedi, datum, dare

detracto, detractas, detractavi, detractatum, detractare

vivo, vivis, vixi, victum, vivere

colo, colis, colui, cultum, colere

Analisi del periodo con schema ad albero #

{% picture loaded /data/img/latino/versioni/analisi-periodo/Ificrate-Ateniese.png –alt Analisi del periodo con schema ad albero %}