Raggiungi il contenuto principale
bortox.it 🦅 il nido del cuculo
  1. Compiti ed Appunti Scolastici/
  2. Versioni e appunti di Latino/

Versione 36 pagina 281 | Filippo e Alessandro

·449 parole·3 min·🙈 ·

Testo latino originale #

Philippo ALexander filius successit, qui (“il quale”, nom.) et virtute et vitiis patrem superabat. Hic aperte, ille artibus bella tractabat. Prudens ille consilio, hic animo magnificus erat. Iram pater dissimulabat, plerumque etiam eam vincebat; huic, ubi iracundia exarserat, nec dilatio ultionis nec modus erat. Vini pater filiusque nimis avidi erant, sed in ebrietate diversa erant vitia. Patri mos erat etiam de convivio in hostem procurrere,, manum conserere (“venire alle mani”), periculis se temere praebere; Alexander non in hostem, sed in suos saeviebat. Ergo saepe Philippum vulneratum proelia remiserunt, hic amicorum interfector convivio frequenter excessit. Regnare ille cum amicis nolebat (“non voleva”), hic in amicos regna exercebat. Amari pater cupiebat, hic metui. Frugalitati pater, luxuriae filius magis deditus erat. Iis artibus orbis imperii fundamenta pater iecit, operis totius gloriam filius consummavit.

Traduzione #

A Filippo successe il figlio Alessandro, il quale era superiore al padre per virtù e difetti. Questo conduceva le guerre aperte, quello (le conduceva ) con tattiche. Quello era saggio nel decidere, egli era grande nell’ animo. Il padre nascondeva l’ira, inoltre il più delle volte la dominava; in lui , quando l’ira era scoppiata, non v’era né moderazione né indugio della vendetta. Padre e figlio erano eccessivamente appassionati di vino, ma nell’ubriachezza erano diverse le conseguenze negative. Il padre aveva l’abitudine di avanzare correndo contro il nemico anche da un banchetto, venire alle mani, esporsi sconsideratamente ai pericoli; Alessandro non infuriava contro il nemico, ma contro i suoi amici. Di conseguenza spesso le battaglie restituirono Filippo ferito; quello frequentemente si allontanò da un banchetto come assassino di amici. Egli non voleva tiranneggiare con gli amici, quello esercitava il potere regale contro gli amici. Il padre desiderava essere amato, quello temuto. Il padre era più devoto alla frugalità, il figlio alla lussuria. Il padre gettò con maestria le fondamenta dell’ impero mondiale ( letteralmente sarebbe del mondo ) il figlio portò a compimento la gloria dell’ intera opera.

Paradigmi #

succedo, succedis, successi, successum, succedere

supero, superas, superavi, superatum, superare

tracto, tractas, tractavi, tractatum, tractare

sum, es, fui, esse

dissimulo, dissimulas, dissimulavi, dissimulatum, dissimulare

vinco, vincis, vici, victum, vincere

sum, es, fui, esse

sum, es, fui, esse

sum, es, fui, esse

sum, es, fui, esse

saevio, saevis, saevii, saevitum, saevire

remitto, remittis, remisi, remissum, remittere

excedo, excedis, excessi, excessum, excedere

exerceo, exerces, exercui, exercitum, exercere

cupio, cupis, cupii, cupitum, cupere

sum, es, fui, esse

iacio, iacis, ieci, iactum, iacere

consummo, consummas, consummavi, consummatum, consummare

exarcio, exarcis, exarsi, exarcire

procurro, procurris, procurri, procursum, procurrere

consero, conseris, consevi, consitum, conserere

praebeo, praebes, praebui, praebitum, praebere

regno, regnas, regnavi, regnatum, regnare

regno, regnas, regnavi, regnatum, regnare

metuo, metuis, metui, metutum, metuere

dedo, dedis, dedidi, deditum, dedere