Raggiungi il contenuto principale
bortox.it 🦅 il nido del cuculo
  1. Compiti ed Appunti Scolastici/
  2. Versioni e appunti di Latino/

Combattimento tra Cesare e i Germani | Pagina 334 es. 35

·465 parole·3 min·🙈 ·
Tabella dei contenuti

Nel primo anno della campagna in Gallia, durante le operazioni militari contro Ariovisto, l’ esercito Cesariano induce i Germani alla battaglia e riesce vincitore.

Il Mio Latino

Traduzione #

Il giorno seguente a quello Cesare, in pianura, preparata la triplice schiera , si avvicino fino all’ accampamento dei nemici.

Allora i Germani necessariamente schierarono solamente le loro truppe dall’ accampamento. Cesare in persona attaccò battaglia dall’ ala destra.

Quando i nostri, dato il segnale, fecero l’ attacco aspramente contro i nemici, allora i nemici avanzarono improvvisamente e rapidamente.

Abbandonati i dardi si combatté corpo a corpo con le spade fino al pomeriggio . Ma i Germani, formata la falange, sostennero l’ assalto delle spade.

Molti dei nostri soldati tuttavia saltavano sopra la falange e ferivano i nemici dall’ alto.

Successivamente le schiere dei Germani colpite dal fianco sinistro sono messe in fuga, dal fianco destro in gran quantità delle loro premevano la nostra schiera.

Quando Publio Crasso, maestro dei cavalieri, si accorse di ciò, inviò la terza schiera, a sostegno dei nostri che erano affaticati.

Così la battaglia fu ristabilita ( nella condizione precedente ) e ormai i Germani senza nessuna speranza di salvezza si diedero alla fuga/voltarono le spalle e non smisero di fuggire prima che giunsero al fiume Reno

Testo Latino #

Postridie eius diei Caesar, in planitie triplici instructa acie, usqe ad hostium castra accessit.

Tum demum necessario (avv.) Germani suas copias e castris eduxerunt. Caesar ipse a dextro cornu proelium commisit.

Cum nostri acriter in hostes, signo dato, impetum fecerunt, tum hostes repente celeriterque procucurrerunt.

Relictis pilis, comminus gladiis usque ad meridiem pugnatum est. At Germani, phalange facta, impetus gladiorum exceperunt.

Multi nostri milites tamen in phalanges insiliebant et hostes desuper vulnerabant.

Postquam Germanorum acies a sinistro cornu pulsa atque in fugam coniecta est, a dextro cornu multitudine suorum nostram aciem hostes premebant.

Cum Publius Crassus, magister equitum, id animadvertit, tertiam aciem subsidio nostris laborantibus misit.

Ita proelium restitutum est atque Germani, iam sine ulla salutis spe, terga verterunt neque fugere destiterunt priusquam ad flumen Rhenum pervenerunt.

Paradigmi #

accedo, accedis, accessi, accessum, accedere

educo, educis, eduxi, eductum, educere

committo, committis, commisi, commissum, committere

facio, facis, feci, factum, facere

procurro, procurris, procurri, procursum, procurrere

pugno, pugnas, pugnavi, pugnatum, pugnare

excipio, excipis, excepi, exceptum, excipere

insilio, insilis, insilivi, insultum, insilire

vulnero, vulneras, vulneravi, vulneratum, vulnerare

premo, premis, pressi, pressum, premere

mitto, mittis, misi, missum, mittere

verto, vertis, verti, versum, vertere

desisto, desistis, destiti, destitum, desistere

pervenio, pervenis, perveni, perventum, pervenire

instruo, instruis, instruxi, instructum, instruere

do, das, dedi, datum, dare

sum, es, fui, esse

facio, facis, feci, factum, facere

pello, pellis, pepuli, pulsum, pellere

coicio, coicis, conieci, coniectum, coicere

sum, es, fui, esse

animadverto, animadvertis, animadverti, animadversum, animadvertere

restituo, restituis, restitui, restitutum, restituere

sum, es, fui, esse

fugio, fugis, fugi, fugitum, fugere