Raggiungi il contenuto principale
bortox.it 🦅 il nido del cuculo
  1. Compiti ed Appunti Scolastici/

Diluire una soluzione data la concentrazione molare ed il volume.

·616 parole·3 min·🙈 ·

RELAZIONE DI LABORATORIO - CHIMICA

2º ORA - Sabato 8 Ottobre 2022

Creare e diluire una soluzione data la concentrazione molare - 1 Mol di NaCl in 100 ml di soluzione, 0,3 Mol di NaCl in 100ml di soluzione.

Andrea Bortolotti

Obiettivo dell’esperienza #

Si acquisisce esperienza con il concetto di molarità, per iniziare a collegare il mondo visibile con gli atomi e le reazioni chimiche.

Si esplorano le relazioni tra volume della soluzione e massa del soluto, per ricavarne una formula.

Materiali necessari #

  • H2O (Acqua deionizzata)

  • NaCl (Cloruro di sodio)

  • Vetrino da orologio

  • Bilancia con sensibilità +-0.01g

  • Cilindro graduato > 100ml * 2

  • Becker 200ml * 2

  • Bacchetta di vetro

  • Pipetta Pasteur * 2

  • Spruzzetta

Procedimento #

  1. Calcolare quanti grammi di NaCl sono necessari per 0,3 Mol(are) in 100 ml di soluzione. #

    1. Attraverso un rapporto, 1M(g/Mol):1L=xMol=0,1L sapendo il numero di moli in 1 litro di soluzione calcolo il numero di moli in 0,1L di soluzione

    2. Ottengo 0,1 Mol di NaCl

    3. Calcolo la massa di 0,1Mol di NaCl: 0,1*(35,5+23)g = 5,84g

  2. Preparare il soluto da aggiungere al solvente #

    1. Porre un piccolo foglio di carta stagnola sulla bilancia.

      Bilancia per misurare la massa del soluto

    2. Tarare la bilancia

    3. Aiutandosi con un cucchiaino, inserire 5,84 di NaCl sulla carta stagnola

    4. Riempire il becker di H2O per circa 70ml

    5. Piegare il foglio di carta stagnola accuratamente ed inserire NaCl nel becker

Alternativa: in alternativa è possibile inserire direttamente NaCl nel becker sopra la bilancia tarata su di esso, e successivamente inserire l’acqua.

Possibile errore: Non è consigliato inserire prima l’acqua nel becker, tarare la bilancia ed aggiungere NaCl perché non sarebbe possibile rimuovere un eventuale eccesso di NaCl.

  1. Preparare la soluzione #

    1. Inserire circa 70ml di acqua nel becker

      Becker vuoto da 250ml

    2. Mescolare NaCl ed H2O per mezzo di una bacchetta di vetro pulita, fino a che non è possibile vedere alcun granello di NaCl.

Nota: Se restano granelli di NaCl sul fondo, aggiungere H2O

  1. Inserire la soluzione nel cilindro graduato #

    1. Travasare il contenuto del becker nel cilindro graduato

    2. Utilizzare una spruzzetta da laboratorio con acqua deionizzata per arrivare a 95ml sulla scala

    3. Inserire l’acqua restante con una Pipetta Pasteur, per il massimo della precisione

    4. Aggiungere fino a 100ml di H2O osservando in direzione tangente alla linea dei 100ml.

      Cilindro graduato

  2. Diluire la soluzione da 0,1Mol creandone una da 0,3 Mol di 100ml #

    1. Abbiamo una soluzione 1M e dobbiamo ricavarne una da 0,3M tramite la diluizione. Calcoliamo il volume della soluzione madre che contiene 0,03 mol di NaCl ovvero la quantità necessaria a ottenere una soluzione 0,3M da 100ml.

    X : 0,03 = 100ml : 0,01mol

    Sappiamo che in 100ml sono contenute 0,01mol di NaCl, ma nella nuova soluzione devono esserci 0,03 mol di NaCl, dunque calcoliamo quanto volume prelevare. X = 30ml

    1. Con la Pipetta Pasteur prelevo più volte fino a raggiungere 30ml sul cilindro.

    2. Con una spruzzetta raggiungo 95 ml sulla scala

    3. Con la Pipetta Pasteur aggiungo gli ultimi 5ml osservando in parallasse il cilindro graduato.

    4. Ottengo una soluzione 0,3 Mol di 100ml di NaCl

Precauzioni #

  • Prestare attenzione nella misurazione della massa di NaCl

  • Utilizzare efficacemente la Pipetta Pasteur e la spruzzetta per riempire il cilindro graduato

  • Non versare H2O nel cilindro graduato con il rubinetto dell’acqua

  • L’occhio del chimico dev’essere in direzione tangente alla linea dei 200ml, per una misurazione precisa.

  • Non solubilizzare direttamente nel cilindro: il cilindro ha una superficie piccola e non è adatto.

  • Il matraccio (pallone da laboratorio) con un unico anello di gradazione ha una precisione maggiore del cilindro gradua

Conclusioni #

Si può utilizzare la formula m1 * v1 = m2 * v2 per diluire una soluzione madre in una soluzione figlia, anche se attraverso proporzioni si può arrivare comunque alla soluzione.

Autore della relazione: Andrea Bortolotti